Photo Photo Photo Photo Photo

Come è fatto? Scopri tutte le caratteristiche uniche della Bioplastica!

L'Ecosacchetto è una soluzione concreta per mettere un freno alla vera e propria valanga di sacchetti di plastica che “invadono” l’ambiente.

In Italia ogni mese vengono consumati ben 2 miliardi di sacchetti della spesa.

Con i sacchetti consumati dagli italiani in soli 30 giorni si potrebbe sommergere la superficie della Spagna, cioè circa 506.000 chilometri quadri.


Utilizza l’Ecosacchetto, dai il tuo contributo per salvare l’ambiente.

Gli ecosacchetti sono prodotti con materia prima di origine Biotec-Distribution, azienda francese che produce granuli bioplastici a marchio Bioplast ed è tra i più importanti produttori europei.


I prodotti Bioplast sono biodegradabili e compostabili e derivano da amido di patata come fonte rinnovabile.

Sono riciclabili, e garantiscono una drastica riduzione di emissione di CO2 oltre ad avere un ottimo rapporto produttività/prestazioni meccanico-ottiche del tutto analoghe rispetto a quelle ottenibili con materie plastiche tradizionali.

Tutti i prodotti Bioplast sono conformi alla Norma Europea EN 13432, che è l’attuale riferimento per ciò che riguarda la biodegradabilità e compostabilità, e quindi, per esempio, un sacchetto prodotto con materiale Bioplast, dopo il suo utilizzo, una volta a contatto con il terreno e con i micro batteri, si decompone progressivamente fino a scomparire completamente compostandosi in maniera naturale senza rilasciare sostanze nocive.


Ecosacchetto rispetta la norma europea EN 13432, che si articola intorno a 4 punti principali :

  1. Il controllo dei componenti con la verifica dell’assenza di metalli pesanti.
  2. La soglia di biodegradabilità richiesta è del 90% ed in 6 mesi massimo.
  3. Disintegrazione : non deve esserci frammento di materiale superiore a 2mm x 2mm dopo 12 settimane.
  4. L’ecotossicità dell’humus.

Per garantire la conformità alla normativa, alcuni organismi di certificazione hanno creato dei marchi.

  1. L’organismo belga AIB VINCOTTE ha creato « OK Compost » , un marchio di conformità con EN 13432, riconosciuto dall’AFNOR e dal LNE.
  2. L’organismo tedesco Din Certco ha creato « compostable », un marchio di conformità con la DIN EN 13432.
 

S5 Box